AdSense

venerdì 17 maggio 2013

La montagna

Contemplo i passi
più lievi,
le anonime vette
carezzate dal vento.
La luna spande
sui sospiri grevi
l'eterno manto
cantato a onde.
Tremore e ardore
tra i lieti sassi
che l'afonia mette
sull'arcigno errore.