AdSense

venerdì 30 agosto 2013

Mattina

Non odo più la voce
Dei grandi uomini.
Raccolgo i miei versi
Tra la merda dei popoli.
Sono tutte parole malate.
Parole comuni,
abbandonate.
Lasciate tra le feci
Che corrono verso
La foce di un gran fiume.
Verso il mare contuso
Da parole altezzose.
Lasciatele solo
Passare, si perdano
Sul fondo del mare.