AdSense

domenica 4 agosto 2013

Racconto minimo 049

L'ora d'aria. Il gruppo lo assalì all'improvviso e lo gettò a terra dopo avergli coperto la testa con un sacco. Annuì, quando in ospedale gli chiesero di calci e pugni. Gli fecero dei nomi, ma non rispose. Nessun cenno del capo. Gli chiesero se aveva riconosciuto qualche voce, ma niente. Eppure nell'elenco c'erano tutti quelli che lo avevano massacrato. Morì, l'indagine si fece sempre più blanda. Nemmeno la figlia si presentò al suo funerale e nessuno lottò per scoprire chi lo aveva ucciso. Il nome sulla sua tomba ha un errore d'ortografia.